Interior design: personalizza la tua casa
Interior Design

Data

Cos’è l’ interior design?

Interior design, fa riferimento all’intero processo di ideazione degli spazi abitativi e lavorativi, dell’arredamento, della scelta dei colori, dell’illuminazione e dei mobili. Le prime qualità di un interior designer di successo sono lo stile, il gusto, la capacità di creare suggestioni.

Tutto quello che compriamo e portiamo nelle nostre abitazioni, non sono più semplici accessori. Negli anni, l’arredamento della propria casa, ha acquisito un significato sempre più profondo.

Infatti le nostre abitazioni non devono essere semplicemente belle da guardare e in linea con la moda del momento, ma rappresentano anche il nostro posto sicuro. I luoghi in cui ci sentiamo sereni e in pace. Ed è per questo che tutto ciò che riguarda il nostro nido assume un peso sempre maggiore.

Addirittura, proprio relativamente a questa importanza attribuita all’arredamento, si sta diffondendo sempre di più la convinzione che da esso dipenda proprio il nostro benessere psicologico.

Infatti si sono sviluppate vere e proprie filosofie sull’interior design basate sul legame tra psicologia e spazi della casa.

Chi svolge il lavoro dell’interior design?

Per svolgere questo lavoro vi è un’apposita figura professionale definita interior designer. Il requisito fondamentale di questo lavoro è essere creativi nella progettazione e nello sviluppo degli spazi interni.
L’obiettivo dell’interior designer è quello di riuscire a creare un’esperienza unica per il cliente che richiederà tale servizio.

Cosa implica il lavoro dell’interior designer?

interior-design
Un interior designer riesce ad avere successo quando si dimostra in grado di entrare nelle menti e nei cuori dei propri clienti. Cosa vuol dire? Essere in grado di anticipare i bisogni delle persone, riuscendo a suscitare emozioni forti e positive. Riuscire a far vivere loro un’esperienza

Quando parliamo di interni, non ci riferiamo solo alle abitazioni bensì qualsiasi tipo di spazio come ristoranti, negozi, uffici, hotel, infrastrutture pubbliche.

Ma l’interior designer pensa anche alla realizzazione dei propri progetti?

La figura professionale dell’interior designer non è paragonabile a quella dell’architetto, hanno mansioni differenti. Ma questo non vuol dire che non possa collaborare con persone del mestiere e quindi lavorare sulla progettazione di una casa e occuparsi di lavori strutturali.

Qual è la differenza con l’arredatore?

Anche in questo caso stiamo parlando di mestieri e competenze differenti. Infatti l’arredatore si occupa solo dell’aspetto estetico di uno spazio interno, quindi la scelta dell’oggettistica, piuttosto che il colore dei muri. Il designer di interni invece, deve essere creativo e avere la conoscenza tecnica per le varie alternative e i diversi spazi che disegna.

Come vengono gestiti gli spazi?

Un’altra capacità importante che l’interior designer deve possedere, è quella di saper sfruttare al meglio gli spazi a disposizione. Vale a dire che durante la progettazione di una casa, prende decisioni progettuali il cui scopo è di riuscire a capire lo spazio. Questo implica analizzare la metratura e riuscire a offrire al proprio cliente la soluzione migliore, soprattutto quando si tratta di spazi piccoli.

Se hai trovato interessante l’articolo, visita il nostro sito! O contattaci per ricevere informazioni su tutti i nostri servizi

Altri
articoli